Passa alla homepage
Dersut cambia sede! Tutti gli ordini effettuati dal 17 al 27 maggio verranno evasi a partire dal 28 maggio.
Dersut cambia sede! Tutti gli ordini effettuati dal 17 al 27 maggio verranno evasi a partire dal 28 maggio.
Dersut cambia sede! Tutti gli ordini effettuati dal 17 al 27 maggio verranno evasi a partire dal 28 maggio.
Dersut cambia sede! Tutti gli ordini effettuati dal 17 al 27 maggio verranno evasi a partire dal 28 maggio.

1 novembre 2017

Cucina

Dalla Russia con amore: il Raf Coffee

raf-coffee-caffe-tendenza-russia

Il riferimento a James Bond non è di certo casuale. Come il personaggio di Ian Fleming, anche il caffè è il perfetto globetrotter: tenebroso e affascinante al punto giusto, energico, amato in tutti gli angoli del mondo.

La tappa di oggi è nella terra degli zar, nella fredda ed esotica Russia, solitamente poco accumunata nelle nostre menti al classico caffè in tazzina.

Eppure è amatissimo anche qui: pochissimi espressi, qualche cappuccino, un unico re indiscusso – il Raf Coffee.

Raf CoffeeFoto © Instagram / tiramisu_videoThe Ateliershopkofeblackwood_coffee_roastery

La storia del Raf Coffee

Come spesso accade al bar, anche il Raf Coffee non è stato inventato a tavolino e non è frutto di anni di ricerca. La sua invenzione è stata un caso fortuito.

Siamo a Mosca, nel primo negozio di caffè della città; è il 1996. Un cliente abituale chiede al barista qualcosa di nuovo e di dolce, preparato con la miscela di caffè che beve solitamente.

Il cliente si chiama Rafael ed è da lui che questa prelibatezza caffeicola prende il nome.

Da allora il Raf Coffee è presente in tutti i menu della città ed è diventato il caffè moscovita (e non solo) per eccellenza. Russia, Repubblica Ceca, Bielorussia: dopo poco più di vent’anni è possibile trovarlo quasi ovunque.

La ricetta del Raf Coffee

Di cosa si tratta quindi?

A differenza di molte tendenze del mondo del caffè, il Raf Coffee riesce a incontrare anche il nostro – selettivo e a volte un po’ snob – gusto italiano.

La ricetta è piuttosto semplice e con qualche modifica è replicabile anche a casa.

Ingredienti

  • doppio espresso, preparato con la miscela preferita
  • 250 ml di panna liquida (10% di grasso)
  • zucchero vanigliato q.b.
  • sciroppo di vaniglia q.b.

Preparazione

  1. Versate lo sciroppo e lo zucchero vanigliato sul fondo di una lattiera, aggiungendo quindi il caffè e infine la panna.
  2. Con una lancia a vapore montate il composto, come se si trattasse di un cappuccino, fino a che non risulta lucido.
  3. Servite in un bicchiere alto per il latte macchiato o in una tazza da cappuccino.
  4. Decorate a piacere.

Siete a casa e non avete la lancia a vapore? Potete montare il tutto a mano con la frusta oppure delicatamente con un frullatore a immersione.

Lavander Raf - variante del Raf Coffee russoLavender Raf

Le mille varianti del Raf Coffee

Ogni must have culinario ha le sue varianti e il Raf Coffee non fa di certo eccezione. Alla stregua di una coppa di gelato o di un variegato, le diverse proposte si basano sulla scelta dello sciroppo (o topping) utilizzato durante la preparazione o in alternativa per la decorazione.

Come è facile immaginare caramello, nocciola, cioccolato e liquori sono scelte immediate, ma esistono due varianti tanto popolari quanto inusuali per il nostro gusto.

Si tratta del Lavender Raf e del Violet Raf, ovvero Raf Coffee alla lavanda o alla violetta.

L’aroma floreale si sposa alla perfezione con diverse qualità e miscele di Arabica (come il Non Plus Ultra Dersut, disponibile nello shop online), creando una bevanda delicata, raffinata e originale al punto giusto.