Passa alla homepage
Dersut cambia sede! Tutti gli ordini effettuati dal 17 al 27 maggio verranno evasi a partire dal 28 maggio.
Dersut cambia sede! Tutti gli ordini effettuati dal 17 al 27 maggio verranno evasi a partire dal 28 maggio.
Dersut cambia sede! Tutti gli ordini effettuati dal 17 al 27 maggio verranno evasi a partire dal 28 maggio.
Dersut cambia sede! Tutti gli ordini effettuati dal 17 al 27 maggio verranno evasi a partire dal 28 maggio.

18 settembre 2017

Cucina

Tè Bancha, una buona e salutare abitudine

te-bancha-verde-dersut-in-foglie

Avete già inserito il tè bancha nella vostra dieta? Se non è così è ora di farlo. Questo particolare tipo di tè verde è buono, salutare e ricco di minerali.

Non a caso è particolarmente indicato in diete macrobiotiche, prive di caffeina o teina, e addirittura dimagranti.

tè bancha - particolare varietà di tè verde

Le tipologie di tè bancha (e un po’ di storia)

Tè Bancha in giapponese significa “tè comune”. Non si fa riferimento però alla sua qualità, ma alla sua diffusione: si tratta infatti di un tè verde particolarmente apprezzato e acquistabile praticamente ovunque nel Sol Levante e in Cina.

Si ricava dalla Camelia Japonica e ne esistono due varianti: l’hojicha (acquistabile nello shop online Dersut) e il kukicha. La prima varietà è ottenuta dalle foglie del tè verde, mentre la seconda dagli stessi rametti tostati.

Proprietà e caratteristiche

Il tè bancha è adatto anche ai bambini, grazie al suo bassissimo contenuto di teina. A differenza del “normale” tè verde infatti, il bancha viene raccolto a fine stagione: con il passare del tempo decresce la percentuale di teina nelle foglie.

Il tè bancha contiene diverse sostanze utili al nostro organismo, tra cui calcio, vitamina A, ferro e antiossidanti: queste lo rendono altamente diuretico, indicato per chi soffre di anemia e utile nel favorire la digestione e accelerare il metabolismo.

Non solo: aiuta a depurare il corpo dalle tossine, soprattutto il fegato.

Come preparare il tè bancha

Grazie al basso contenuto di teina, questo tè verde può essere assunto a tutte le ore del giorno. Nelle diete macrobiotiche ad esempio viene sostituito all’acqua durante i pasti, sia a pranzo che a cena.

Come anticipato, esistono due varietà di tè bancha e – come ogni tè che si rispetti – ognuna ha la sua particolare metodologia di preparazione.

  • Hojicha
    Lasciare in infusione per 5 minuti a 80°C e poi filtrare. L’acqua non deve essere bollente!
  • Kukicha
    Fare bollire per 10 minuti, lasciare riposare coperto per 15 minuti e filtrare.